Segui

Come eseguire il calcolo ammortamenti a fine esercizio

Sommario

Nel presente articolo viene descritto come eseguire il calcolo degli ammortamenti per i cespiti a fine esercizio.

Come eseguire il calcolo degli ammortamenti a fine esercizio

Seguire le indicazioni sotto riportate.

  1. Accertarsi che solo l'utente che esegue l'operazione sia connesso a Mago.Net, gli altri utenti devono essere fuori dal programma
  2. Posizionarsi con la "Data delle operazioni" alla data di apertura del nuovo esercizio, esempio: "01/01/2017" (vedi approfondimento Come modificare la data delle operazioni)
  3. Andare in [Ammortamenti > Operazioni di Fine Esercizio > Ammortamento Automatico Cespiti]
  4. Impostare la spunta sulla voce "Movimenti di ammortamento"
  5. Indicare la data di registrazione movimenti, di consueto si imposta la data di fine esercizio precedente, esempio: "31/12/2016"
  6. Impostare la spunta sulla voce "Riporto quote in Contabilità", per generare anche le registrazioni contabili di rilevazione delle quote di ammortamento cespiti
  7. Indicare le date di registrazione e competenza per le registrazioni contabili, di consueto si imposta la data di fine esercizio precedente, esempio: "31/12/2016"
  8. Selezionare il tipo di calcolo delle quote di ammortamento, le possibili scelte sono: 12/12/ fissi, Dodicesimi e Giorni
  9. Selezionare la voce "Tutte le categorie"
  10. Premere sul pulsante "Esecuzione" {Alt-F9} Immagine.png per eseguire il calcolo delle quote di ammortamento cespiti
  11. Al termine dell'elaborazione, premere sul pulsante "Fine" {Ctrl-F4} Immagine3.png per chiudere la maschera della procedura.

La spunta sulla voce "Blocca movimenti cespiti" consente di impedire di inserire, modificare o cancellare movimenti cespiti nell'esercizio precedente per il quale si sta calcolando l'ammortamento.

In caso di necessità è possibile rimuovere il blocco nella scheda "Esercizi" dell'anagrafica azienda.

Immagine8.png

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk