Segui

Come inserire un fattura proforma

La fattura proforma (poco usata e senza valore ai fini fiscali) non è una vera e propria fattura, ma una sorta di anticipazione di una fattura che verrà emessa in un secondo momento e viene usata solitamente nelle traslazioni con l'estero al fine di far ottenere al cliente delle aperture di credito dagli istituti bancari.

Nell’articolo che segue viene mostrato come inserire una fattura proforma su Mago.Net.

 

Seguire le indicazioni sotto riportate.

1) Andare in Anagrafiche->Clienti->Clienti ed aprire la maschera facendo doppio clic del mouse¹ sopra la voce di menù indicata, vedi Figura 1.

047-Figura1.jpg

 

2) Nella scheda “Vendita” dell’anagrafica cliente per il quale si deve emettere la fattura proforma, impostare la spunta di selezione sul campo “Una fattura per DDT” e salvare la modifica, vedi Figura 2.

047-Figura2.jpg

 

3) Andare in Vendite->Fatture ProForma->Fatture ProForma ed aprire la maschera facendo doppio clic del mouse¹ sopra la voce di menù indicata, vedi Figura 3.

047-Figura3.jpg

 

4) Inserire la fattura proforma come una normale fattura di vendita e poi premere sul pulsante “Salva” (o l’equivalente comando da tastiera “F10”), vedi Figura 4.

047-Figura4.jpg

 

5) Al salvataggio del documento è possibile emettere e stampare solamente la fattura proforma, perché in quanto tale, non può generare registrazioni in contabilità o creare partite clienti, vedi Figura 5.

047-Figura5.jpg

 

NOTE

Le fatture proforma hanno una numerazione a parte rispetto alle fatture di vendita normali e tale numerazione non è fiscale.

E’ possibile importare una fattura proforma in una fattura di vendita seguendo le indicazioni sotto riportate.

1) Dopo aver inserito la fattura proforma, andare in Vendite->Fatture->Fatture ed aprire la maschera facendo doppio clic del mouse¹ sopra la voce di menù indicata, vedi Figura 6.

047-Figura6.jpg

 

2) Premere sul pulsante “Nuovo” (o il comando da tastiera “F2”) ed indicare il cliente in testa al documento e poi premere sul pulsante “Carica una Fattura ProForma” (o la combinazione di tasti “Ctrl-Alt-P”) per ricercare la fattura proforma da importare, vedi Figura 7.

047-Figura7.jpg

 

3) Nella maschera che si apre indicare il numero della fattura proforma se lo si conosce, oppure premere direttamente sul campo “Cerca” per avviare la ricerca del documento, vedi Figura 8.

047-Figura8.jpg

 

4) Nella maschera della fattura proforma premere sul pulsante “Salva” (comando da tastiera “F10”) per importare i dati del documento nella fattura di vendita, vedi Figura 9.

047-Figura9.jpg

 

5) Una volta importati i dati nella fattura di vendita procedere con il normale inserimento dei dati e poi salvare il documento con il pulsante “Salva” (comando da tastiera “F10”), vedi Figura 10.

047-Figura10.jpg

 

Legenda

1. Con il termine: “doppio clic del mouse” si intende l’azione di premere due volte consecutive, in rapida successione, il tasto sinistro del mouse.

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk