Segui

Come definire il nuovo esercizio su Mago4

Sommario
Nel presente articolo viene illustrato come definire il nuovo esercizio in anagrafica azienda di Mago4.

Premesse
Il nuovo esercizio deve essere definito in anagrafica azienda prima di iniziare a registrare documenti per il nuovo esercizio.

Come definire il nuovo esercizio
La procedura "Definizione Nuovo Esercizio" consente di creare il nuovo esercizio (esempio: "2019") in anagrafica azienda, con le relative impostazioni per la gestione IVA e di riportare l'eventuale gestione dei suffissi nei numeratori dei documenti per l'esercizio precedente anche nel nuovo esercizio (esempio: "00001/A"). 

  1. Accertarsi che solo l'utente che esegue l'operazione sia connesso a Mago4, gli altri utenti devono essere fuori dal programma

  2. Posizionarsi con la "Data delle operazioni" alla data di chiusura del precedente esercizio, esempio: "31/12/2018" (vedi approfondimento "Come modificare la data delle operazioni su Mago4")

  3. Andare in [Servizi > Amministrazione > Operazioni di Fine Esercizio > Definizione Nuovo Esercizio]

  4. Verificare che:

    • siano correttamente impostate le date degli esercizi nel riquadro "Esercizio",

    • siano correttamente parametrizzate le impostazioni per la gestione IVA e Intrastat per il nuovo esercizio nei riquadri "IVA" e "Intrastat",

    • siano impostate tutte le spunte per le voci presenti nel riquadro "Contatori"

  5. Premere sul pulsante "Esegui" (Alt+F9) Pulsate-Esegui.png per creare il nuovo esercizio, la procedura terminerà in pochi istanti; al termine viene visualizzata la dicitura "Elaborazione terminata." nel riquadro in basso "Risultato"

  6. Premere sul pulsante "Esci" (Ctrl+F4) Pulsante-Esci.png per chiudere la maschera della procedura.

Immagine.png

Nota
Per chi gestisce nella numerazione dei documenti fiscali (fatture, note di credito/debito) del ciclo attivo e passivo e nella numerazione dei documenti di trasporto e documenti di reso del ciclo attivo e passivo, il suffisso come indicazione dell'anno in base alla Legge di stabilità 2013, è necessario modificare manualmente il suffisso.

Esempio

1) suffisso delle fatture di vendita per l'esercizio 2018 -> 00010/18

2) esecuzione della procedura di definizione nuovo esercizio 

3) nel nuovo esercizio 2019 il numeratore delle fatture di vendita riparte automaticamente da 1, ma mantiene il suffisso (in quanto impostato manualmente dall'utente) pertanto si ha 00001/18 

4) quindi l'utente deve manualmente modificare il suffisso per il nuovo esercizio ed ottenere 00001/19

Come modificare il suffisso nelle numerazioni dei documenti

  • Nel caso dei documenti fiscali (fatture, note di credito/debito) del ciclo attivo e passivo

  1. Posizionarsi con la "Data delle operazioni" alla data di apertura del nuovo esercizio, esempio: "01/01/2019" (vedi approfondimento "Come modificare la data delle operazioni su Mago4")

  2. Andare in [Servizi > Amministrazione > Dati Contabili Annuali > Numeratori Registri IVA]

  3. Nella maschera che si apre richiamare uno alla volta i registri IVA per cui si gestisce il suffisso

  4. Modificare il suffisso

  5. Salvare la modifica premendo su "Salva" (F10)  Pulsante-Salva.png .

  •  Nel caso della numerazione dei documenti di trasporto e documenti di reso del ciclo attivo e passivo

  • Posizionarsi con la "Data delle operazioni" alla data di apertura del nuovo esercizio, esempio: "01/01/2019" (vedi approfondimento "Come modificare la data delle operazioni su Mago4")

  • Andare in [Servizi > Logistica > Manutenzione > Numeratori Bollettari]

  • Nella maschera che si apre richiamare uno alla volta i bollettari per cui si gestisce il suffisso

  • Modificare il suffisso

  • Salvare la modifica premendo su "Salva" (F10)  Pulsante-Salva.png .

 

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk